Counseling sportivo e corporeo

counseling_sportivo1_arte_meglio_vivere

Counseling sportivo e corporeo

Il counseling contestualizzato nello sport e nella mediazione corporea offre un terreno molto fertile per allenare la mente e il corpo.

Spesso confuso con il coaching, di cui condivide molti aspetti, il counseling sportivo e corporeo ha una maggior attenzione centrata sulla relazione, sulla persona e sulla corporeità (postura, impostazione, movimento). Applica un programma di lavoro che integra la componente sportiva (tecnica e atletica) di una certa disciplina con quelle del colloquio, del confronto  e della crescita personale tipiche della relazione d’aiuto.

A chi si rivolgono i corsi di counseling sportivo e corporeo?

  • Operatori di discipline olistiche
  • Istruttori sportivi
  • Counselor formati e in formazione
  • Personal trainer
  • Coach
  • Preparatori atletici

A chi si rivolgono gli interventi di counseling sportivo e corporeo?

  • Atleti
  • Sportivi amatoriali
  • Praticanti di discipline olistiche
  • Tutti coloro che credono nella consapevolezza corporea come punto di partenza del proprio benessere globale

Gli interventi di counseling sportivo e corporeo favoriscono il cambiamento dello stato mentale dell’individuo, lo sostengono nella motivazione, lo aiutano a definire gli obiettivi e a sperimentarsi, a stabilire l’equilibrio psico-fisico, a potenziare le abilità mentali e motorie per migliorare la performance, gestire lo stress e  trasformare i punti di debolezza in punti di forza.

Tra le tecniche più utilizzate nel counseling sportivo/corporeo ci sono:

  • IL RILASSAMENTO

Ha lo scopo di ottenere uno stato di attenzione ricettiva profondo e diminuire l’attività razionale dell’emisfero sinistro del cervello a favore di quello destro. Agendo sul sistema nervoso, prepara sia mentalmente che fisicamente, diminuisce sensibilmente l’eccesso di ansia e paura e favorisce il distacco emotivo utile in molte situazioni di vita.

  • LA VISUALIZZAZIONE

Consente di potenziare il proprio potenziale a tutti i livelli: nel recupero degli infortuni, nel controllo dell’attenzione e la gestione dello stress, per regolare alcune funzioni corporee involontarie come la pressione del sangue, la temperatura del corpo e la frequenza cardiaca. Per essere efficace ha bisogno di motivazione, piacevolezza e di una pratica costante e quotidiana.

  • IL CUEING

E’ il linguaggio tecnico e codificato, peculiare delle diverse discipline, fondamentale nel training e nella comunicazione sportiva efficace.

Scopri di più sul nostro Programma BodyMind